A Pompei inaugura il percorso per disabili più lungo d’Italia

Fonte: www.repstatic.it
0

A Pompei inaugura il percorso facilitato per disabili più lungo d’Italia. Previsti anche braccialetti elettronici per la localizzazione delle persone.

percorso-per-disabili
Fonte: www.repstatic.it

Ha inaugurato a Pompei il percorso facilitato per disabili che permetterà alle persone di visitare le rovine pompeiane in tutta sicurezza.

Il progetto è stato presentato venerdì 2 dicembre dal direttore del Progetto Grande Pompei, Luigi Curatoli, e dal direttore della Soprintendenza di Pompei, Massimo Osanna. Il percorso, lungo circa 3 chilometri, è il più lungo d’Italia. Esso rientra nel progetto “Pompei per tutti“, volto a favorire l’accesso al sito di Pompei anche alle persone disabili.

Infatti, Pompei ancora una volta si conferma il sito con il boom delle presenze. Nel 2016, circa 3 milioni di persone hanno varcato i cancelli dell’antica città per ammirarne le sue bellezze.

Entusiaste il ministro per i Beni e le Attività culturali, Dario Franceschini che afferma: “La prima volta da ministro, due anni e mezzo fa, sono venuto qui per i crolli. Ora crollano le barriere architettoniche ed il sito archeologico continua a crescere per presenza“. (Fonte: ansa.it)

Il percorso è stato realizzato utilizzando calce idraulica ai lati delle strade romane ed p dotato di passerelle ed attraversamenti in metallo che permetteranno alle persone a ridotta mobilità di poter accedere a gran parte delle domus pompeiane.

Nell’ambito del progetto “Smart Pompei“, il sito archeologico sta mettendo a punto anche un braccialetto elettronico dotato di dispositivo Wi-Fi e Bluetooth ma anche di un bottone di SOS che sarà dato in dotazione alle persone disabili le quali saranno facilmente localizzabili nelle varie zone del sito.

Il braccialetto comunicherà con sensori ambientali collocati appositamente nel sito archeologico. In caso di pericolo dovuto ad ostacoli presenti lungo il percorso, il braccialetto emetterà un segnale alla persona disabile e al suo accompagnatore.

Una Pompei più SMART e su misura del visitatore.

Laura Maiellaro

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi