Real Madrid, il club che domina la classifica dei ricavi

Nella speciale classifica di Deloitte Football Money League, il Real Madrid domina la classifica ricavi nel 2018, precede Barcellona e Manchester Utd.

0

Il Real Madrid è la squadra che domina la classifica dei ricavi e occupa attualmente il primo posto, aggiudicandosi per la dodicesima volta la prima piazza.

Il Club più titolato al mondo è anche quello che incassa di più. Il report, stilato dalla Deloitte Football Money League, è giunto alla ventiduesima edizione. È la più grande azienda di servizi e revisione al mondo e annualmente stila una graduatoria di Club calcistici, ordinata in base ai ricavi dell’ultima stagione sportiva. Quest’anno il Real Madrid è stata la squadra che ha fatturato di più, ma è interessante vedere come si sono posizionati gli altri Club europei.

I Numeri

Il Real Madrid con 750,9 milioni riconquista la prima posizione  e precede il Barcellona a quota 690,4 milioni. La vittoria della Champions League ai danni del Liverpool ha sicuramente determinato la scalata in testa alla classifica. Le due squadre spagnole sono quelle che attualmente fatturano di più e, nonostante la Premier League sia considerato il campionato più competitivo e attraente, i Red Devils di Manchester perdono il primo posto e scivolano al terzo. Il Tottenham è addirittura fuori dalla Top 10. I diritti televisivi e gli accordi commerciali sono i fattori che incidono di più sui ricavi delle società. A proposito, è interessante notare, che rispetto a dieci anni fa le prime tre di questa speciale classifica hanno praticamente raddoppiato gli introiti, generando circa 2,1 miliardi di euro. C’è una crescita annua del 6% se, oltre al Real Madrid, si prendono in considerazione anche le venti squadre che fatturano più soldi.

E le italiane?

La prima delle italiane è la Juventus, che occupa l’undicesimo posto con un fatturato di 394,9 milioni.  Lo stadio di proprietà e i risultati sportivi hanno decisamente influito e si è fatto sentire l’effetto Ronaldo. Per la ‘signora’ sarà difficile migliorare il terzo posto del 2006, era Pre-Calciopoli. Altri equilibri e tanti campioni, che hanno reso per anni la Serie A il campionato più competitivo, ora non ci sono più. Ci vorrebbe una grande vittoria in Champions League per tornare in testa. Stesso discorso per l’Inter, che non è più tornata tra le prime, nemmeno dopo il famoso Triplete. In compenso ha fatto progressi con un guadagno di 280,8 milioni. Trend in crescita anche per la Roma degli americani che, grazie alla conquista della semifinale di Champions League dello scorso anno, sale al quindicesimo posto con 250 milioni di fatturato. Il Milan, uno dei Club più titolati che in passato si divideva la torta con le grandi, è l’unico Club che non ha ancora goduto dei vantaggi del cambio di proprietà. Ha perso appeal e ora galleggia al diciottesimo posto con 207,7 milioni, mentre il Napoli di De Laurentiis è ventunesimo con 182,8 milioni.

Luciano Tabacchiera

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi