Sfregiato con l’acido dalla ex, ora rischia di perdere un occhio

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Un uomo è stato sfregiato con l’acido dalla ex in seguito ad una furiosa lite avvenuta in strada a Legnano, nel milanese. Ora la vittima, gravemente ustionata, rischia di perdere un occhio. La donna, 38 anni, si è costituita ed ora si trova in carcere con l’accusa di lesioni personali gravissime ai danni del suo ex fidanzato.

La vicenda

Secondo le prime ricostruzioni, la donna non aveva accettato la fine della loro relazione e voleva cercare di convincere la vittima nel ritornare insieme. La lite è avvenuta in strada nella tarda serata di martedì 7 maggio e dopo un deciso rifiuto da parte dell’uomo, la donna avrebbe lanciato sul suo volto un bicchiere di acido. Il trentenne, sfregiato con l’acido, è rimasto profondamente ustionato su viso, torace e mani. Gli inquirenti ipotizzano si tratti di un atto premeditato. La 38enne, sconvolta dal suo stesso gesto, si costituita ed è stata arrestata con l’accusa di gravissime lesioni personali ai danni del suo ex.  Lui è stato subito soccorso e ricoverato in ospedale e ora rischia di perdere l’occhio destro.




Un fenomeno preoccupante

Il vitrolage, ovvero le aggressioni con l’acido, stanno diventando un fenomeno sempre più preoccupante in Italia. Il più famoso caso degli ultimi anni è quello di Jessica Notaro, la ragazza sfregiata dall’ex fidanzato. Edson Tavares, originario di Capo Verde, è stato condannato l’anno scorso a 15 anni di reclusione dalla Corte di appello di Bologna. Inoltre, la Corte ha confermato l’espulsione dell’uomo a fine pena.

L’ex miss regina di bellezza è diventata un simbolo per la sua grande forza d’animo e dal 2017 si batte per la violenza contro le donneJessica Notaro ha ricevuto la nomina di cavaliere dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e a febbraio 2018 ha partecipato al programma Ballando con le stelle con il partner di ballo Stefano Oradei.

Giulia Danielli

 

 

 

 

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.